SUPELLA LONGIPALMA
6 dicembre 2017
PICCIONI
30 dicembre 2017

CIMICE DEI LETTI

Le cimici dei letti si trovano soprattutto in abitazioni private, alberghi e mezzi di trasporto. La diffusione è favorita dall’aumento dei viaggi e dal trasporto di materiale infestato (ad esempio bagagli, biancheria e coperte, vestiti contaminati, ecc.). Colpiscono addirittura, alberghi di prima classe.

Dove si nascondono

In una stanza frequentata dalle persone (soggiorno, camera da letto ed in caso di alta infestazione, tutti gli ambienti dove si annidano nelle cuciture, sotto i bottoni e le etichette del materasso; all’interno dei piedi cavi della struttura del letto, nelle fessure delle assi di legno della struttura, all’interno dei bulloni e delle viti, nelle serpentine delle reti, dietro la testata e i mobili, ecc.

Danni

La puntura delle cimici provoca danni e disturbi alla pelle (edema ed eritema locale pruriginoso) dovuti in buona parte all’inoculazione di un anticoagulante contenuto nella saliva dell’insetto e dell’acido formico. Indirettamente i danni sono anche economici e d’immagine che gli hotel devono affrontare nel caso l’infestazione si presenti nella loro struttura.

 

Prevenzione

E’ difficile prevenire completamente l’attacco e la presenza di questi insetti.

Bisogna ispezionare spesso le camere negli alberghi insegnando al personale come effettuarlo (materassi, quadri, letti, comodini, tende, tappetti, guaine, prese di corrente, battiscopa frequentemente alla ricerca delle loro tracce.